previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider
Logo Il Cred va a scuola: Una lampadina, un punto interrogativo e contenitore con matite e forbici

Il CRED Va a Scuola è il progetto che, offerto gratuitamente alle scuole secondarie di primo grado, propone da anni occasioni per valorizzare con gli studenti il “pensiero strategico” e il metodo di studio come fattori preventivi e protettivi per il disagio scolastico. Alla modalità tradizionale di offerta progettuale (incontri con i gruppi classe, occasioni formative, sportelli di ascolto, diffusione di materiale informativo e conduzione di indagini sui temi delle difficoltà scolastiche) si affianca ora una proposta interamente ripensata per rispondere alle mutate esigenze di docenti e studenti, integrando al tempo stesso nuove proposte e occasioni.

Foto della psicologa Cristina Sassi

"Il CRED risponde" è uno spazio dedicato a genitori e insegnanti, in cui è possibile accedere liberamente e fare domande, condividere le proprie riflessioni, pensieri, difficoltà e ricevere una risposta da parte degli psicologi del servizio; è anche possibile accedere per la sola lettura delle domande e delle riflessioni poste da altri genitori come opportunità per potersi riconoscere in alcune difficoltà comuni e riflettere sugli spunti proposti.

A cura della Dott.ssa Cristina Sassi Psicologa, Specialista in Psicoterapia.
Il CRED risponde

Una schermata della piattaforma didattica "Facilefacile"

In questa sezioni abbiamo raccolto una serie di video-tutorial sugli argomenti e sugli strumenti di maggiore interesse per gli utenti. Iniziamo la rassegna con un video sui "Bisogni educativi speciali" e due video che spiegano come accedere alla piattaforma "Facilefacile" e come creare delle lezioni personalizzate per i propri alunni. I nostri video

Volantino Uisp

Lo sportpertutti per i più piccoli sulla piattaforma padlet, per arricchire l'offerta didattica a distanza nella scuola dell'infanzia e primaria.

Locandina del concorso fotografico

l’Associazione Italiana Disturbi di Attenzione e Iperattività- Toscana organizza il IV concorso video/fotografico a premi con il titolo “Vorrei ma (non) posso” destinato a tutti i bambini dai 3 ai 18 anni residenti in Toscana. Locandina