Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

  • Corsi e laboratori
  • Biblioteca del Cred
  • Il Cred
  • Giornata di studi

Logo progetto DISCO

Sabato 11 gennaio 2013, presso l'Aula Magna dell'ISIS Leonardo da Vinci (Via del Terzolle, 91 a Firenze), si è tenuto il Convegno conclusivo del progetto DISCO con la consegna degli attestati di qualifica professionale ai ragazzi disabili che hanno partecipato al percorso di formazione per gli studenti inseriti nelle scuole superiori di 2° grado.

Scarica il report finale.

Logo progetto DISCO

Sabato 11 gennaio 2013, presso l'Aula Magna dell'ISIS Leonardo da Vinci (Via del Terzolle, 91 a Firenze), si è tenuto il Convegno conclusivo del progetto DISCO con la consegna degli attestati di qualifica professionale ai ragazzi disabili che hanno partecipato al percorso di formazione per gli studenti inseriti nelle scuole superiori di 2° grado, realizzato con il CRED Ausilioteca (Centro Risorse Educative Didattiche) Ausilioteca del Comune di Firenze. A premiare i 32 felicissimi ragazzi l’assessora all’Educazione Cristina Giachi, che ha sottolineato l’importanza del progetto Disco, finanziato con le risorse del Fondo sociale Europeo e di cui Firenze è capofila.

L'Assessora ha dichiarato:
Vedere i sorrisi e la gioia di questi studenti e delle loro famiglie è la migliore ricompensa al nostro lavoro – ha detto l’assessore – Credo che sia stata una esperienza bellissima per tutti: anche coloro che poi non troveranno un’occupazione, hanno comunque potuto sperimentare quanto sia bello e utile imparare e stare in relazione con gli altri in un modo maturo”.

E ancora:
La formazione ha un valore fondamentale per tutti gli studenti in obbligo e il Comune si impegna ogni anno per garantire la maggiore offerta possibile – ha aggiunto l’assessore – Proprio per questo, siamo pronti ad anticipare le risorse per poter accogliere anche gli oltre cento ragazzi rimasti fuori dai corsi di formazione professionale per ristorazione e meccanica dei Cfp. Ci auguriamo che Regione e Provincia riescano a ripristinare subito il finanziamento, ma in ogni caso siamo decisi e preparati a risolvere il problema”.

Per scaricare il report finale CLICCA QUI.