Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

  • Corsi e laboratori
  • Biblioteca del Cred
  • Il Cred
  • Giornata di studi

L’Amministrazione comunale intende procedere alla raccolta di proposte progettuali, da parte di soggetti associati (associazioni, cooperative, società, enti, onlus, etc.), per la realizzazione di attività nell’ambito del progetto “Tuttinsieme” consistenti in percorsi laboratoriali scolastici coordinati dal CRED Ausilioteca e rivolti alle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e di secondo grado.

Il progetto “Tuttinsieme” è rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92, con l’obiettivo di favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico, nonché il miglioramento dei livelli di autonomia personale.
Le condizioni favorevoli al pieno raggiungimento di queste finalità richiedono l’adozione di una logica sistemica centrata sul coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.

Le proposte dovranno, quindi:
1. prevedere apposite strategie di comunicazione e condivisione fra soggetti proponenti/realizzatori, Comune, insegnanti e famiglie, nonché la definizione delle misure che si intendono adottare per la loro attuazione
2. essere presentate secondo l'articolazione di cui all'allegato A (Schema di Presentazione Progetti) e corredate di tutta la documentazione richiesta
3. contenere l’indicazione del responsabile
4. consentire la comprensione degli obiettivi relazionali e metodologico-didattici che le sostengono, in considerazione del target specifico
5. indicare la Macroarea di riferimento fra:
a. I cinque sensi (laboratori sulle esperienze tattili, visive, sonore, ecc.)
b. Psicomotricità ed espressione corporea
c. Musica, danza e teatro
d. Gioco, fiaba e comunicazione
e. Sperimentare la diversità (laboratori per comprendere la disabilità, attraverso, ad esempio, giochi di ruolo e simulazioni)

I soggetti proponenti – associazioni, cooperative, onlus, ecc. - dovranno:
- essere in possesso di uno statuto registrato secondo la vigente normativa, da inviare in allegato alla presentazione della proposta
- essere in regola con la legislazione inerente la regolarità contributiva, il collocamento obbligatorio e la sicurezza sul lavoro
- dimostrare che il personale a qualunque titolo impiegato nell’attuazione dei progetti possiede i requisiti professionali idonei allo svolgimento del progetto oltrea un curriculum di attività inerente il settore di intervento

La valutazione dei progetti avverrà in forma comparativa tenendo conto dei seguenti aspetti:
- elementi di sperimentazione rispetto al trattamento della disabilità
- presupposti metodologici e strategie educative
- esperienza comprovata di lavoro svolto nelle scuole con gli alunni disabili
- capacità di intervento sistemico per il coinvolgimento di tutti i soggetti coinvolti
- strumenti di documentazione a sostegno delle attività svolte e delle fasi di verifica previste
- aspetti economici e logistici della proposta
- esiti del monitoraggio effettuato (questionario di valutazione degli insegnanti, monitoraggio diretto e telefonico) sui laboratori delle precedenti edizioni del progetto “Tuttinsieme”.

I soggetti interessati devono provvedere a uniformarsi alle nuove disposizione di legge in materia di firma digitale e fatturazione elettronica.
Devono inoltre dichiarare che il personale di cui si avvarrà per la realizzazione dell’attività è in regola rispetto a quanto previsto dall’art. 2 D.L. n. 39/2014 (Attuazione della direttiva 2011/93/UE relativa alla lotta contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile, che sostituisce la decisione quadro 2004/68/GAI)

I progetti, max due per ciascun soggetto proponente, dovranno essere inviati per posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la data del 30 aprile 2016, a pena di inammissibilità.

Le proposte verranno valutate solo se complete di tutta la documentazione richiesta.

La valutazione si concluderà entro il 30 giugno 2016.

La presentazione delle proposte di per sé non costituisce, da parte dell’Amministrazione Comunale, obbligo di inclusione delle medesime nell’offerta del progetto “Tuttinsieme”.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di finanziare o meno i progetti inseriti nel catalogo Tuttinsieme soltanto in seguito alla scelta da parte delle scuole, come pure quella di ricontrattare i preventivi economici in relazione alla disponibilità di risorse.

Verrà inviata apposita comunicazione, entro il 30 settembre, a tutti i soggetti le cui proposte non saranno accolte.

Responsabile del Procedimento: Responsabile P.O. Servizi per l’inclusione scolastica
Per informazioni: CRED Ausilioteca, Via Nicolodi 2, 50131 FIRENZE
055 262 5733 – 055 2625818

Per scaricare l'Avviso Pubblico: CLICCA QUI.

Per scaricare lo Schema di Presentazione Progetti (allegato A): CLICCA QUI.

Per scaricare il modello di Piano Finanziario (allegato B) : CLICCA QUI.