Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

  • Corsi e laboratori
  • Biblioteca del Cred
  • Il Cred
  • Giornata di studi

L’Amministrazione Comunale di Firenze intende procedere alla raccolta di proposte, da parte di soggetti associati (associazioni, cooperative, società, enti, imprese, etc.), per la realizzazione di percorsi laboratoriali scolastici nell’ambito del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” del CRED Ausilioteca.

Il progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” è rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92 delle scuole del territorio del Comune di Firenze (statali di ogni ordine e grado e infanzia comunale), con l’obiettivo di favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico, nonché il miglioramento dei livelli di autonomia personale: le condizioni favorevoli al pieno raggiungimento di queste finalità richiedono l’adozione di una logica sistemica centrata sul coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E CARATTERISTICHE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI
Le proposte, presentate (a pena di esclusione) utilizzando il Modello A allegato al presente Bando, dovranno:
1. prevedere apposite strategie di comunicazione e condivisione fra soggetti proponenti/realizzatori, Comune, insegnanti e famiglie, nonché la definizione delle misure che si intendono adottare per la loro attuazione;
2. contenere l’indicazione del responsabile;
3. specificare gli obiettivi relazionali e metodologico - didattici che le sostengono, in considerazione del target specifico;
4. indicare la Macroarea di riferimento fra:
a. I cinque sensi (laboratori sulle esperienze tattili, visive, sonore ecc.)
b. Psicomotricità ed espressione corporea
c. Musica, danza e teatro
d. Gioco, fiaba e comunicazione e. Sperimentare la diversità (laboratori per comprendere la disabilità, attraverso, ad esempio, giochi di ruolo e simulazioni)

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
La domanda, PENA L’ESCLUSIONE DALLA VALUTAZIONE, dovrà essere corredata da tutta la documentazione integrativa richiesta e in particolare:
1. Curriculum di tutto il personale a qualunque titolo impiegato nell’attuazione dei laboratori, per poter verificare il possesso dei requisiti professionali idonei allo svolgimento del progetto;
2. Curriculum vitae dell’Associazione/Cooperativa/Impresa per valutarne l’attività svolta e la competenza nell’abito specifico della disabilità;
3. Statuto dell’Associazione/Cooperativa/Impresa. Sono esonerati dall’obbligo di presentazione dello Statuto i soggetti il cui Statuto è già in possesso dell’Amministrazione Comunale e non ha subito modifiche negli ultimi 12 mesi;
4. dichiarazione di cui al D.L. n. 39/2014 relativa al personale di cui si avvarrà il soggetto proponente nella realizzazione dell’attività;
5. dichiarazioni del legale rappresentante di non trovarsi in una delle situazione previste dall’art. 80 D.lgs. 50 del 18/04/2016.
6. dichiarazione di essere in regola con la legislazione inerente la regolarità contributiva, il collocamento obbligatorio e la sicurezza sul lavoro.

Ogni soggetto proponente potrà presentare fino a un massimo di due progetti.
Le proposte dovranno essere inviate solo tramite posta certificata, all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la data del 30 aprile 2017, a pena di esclusione. Dovranno riportare nell’oggetto Proposte per “Tuttinsieme per l’integrazione” anno scolastico 2017-2018. Le proposte verranno valutate solo se complete di tutta la documentazione obbligatoria sopra specificata.
La valutazione si concluderà entro il 30 giugno 2017.

La presentazione delle proposte di per sé non costituisce, da parte dell’Amministrazione Comunale, obbligo di inclusione delle medesime nell’offerta del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione”.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di finanziare o meno i progetti inseriti nel catalogo “Tuttinsieme per l’integrazione 2017 - 2018”, solo dopo aver preso in esame le richieste pervenute dalle scuole e ritenute ammissibili. Si riserva, altresì, la facoltà di ricontrattare i preventivi economici rimessi dai soggetti proponenti, in relazione all’effettiva disponibilità di bilancio.

REQUISITI
I soggetti interessati devono provvedere a uniformarsi alle nuove disposizioni di legge in materia di firma digitale, fatturazione elettronica e iscrizione alla piattaforma START della Regione Toscana (Sistema Telematico Acquisti della Regione Toscana) attraverso cui verrà effettuato l’affidamento diretto del servizio. Il mancato possesso dei requisiti richiesti sarà causa di esclusione.

VALUTAZIONE DEI PROGETTI
Le proposte progettuali saranno esaminate e valutate comparativamente da una Commissione appositamente nominata.

Le proposte saranno valutate secondo i criteri e i punteggi riportati nel bando scaricabile di seguito in formato pdf.

Il punteggio massimo per i progetti già proposti e realizzati negli anni precedenti, per i quali pertanto si dispone di una valutazione di efficacia, è di 100 punti. Il limite minimo per la loro ammissione è di 75 punti. Il punteggio massimo per i progetti non proposti, ovvero non realizzati, negli anni precedenti, è di 90 punti. Il limite minimo per la loro ammissione è di 65 punti.

L’elenco dei progetti ammessi e non ammessi sarà pubblicato sul sito del CRED Ausilioteca www.ausiliotecafirenze.org e sulla rete Civica del Comune di Firenze www.comune.fi.it nelle pagine dedicate alle News e nel Portale dell’Educazione.
Non verranno inviate comunicazioni ai singoli soggetti proponenti, che pertanto sono tenuti a consultare il sito web.

I progetti accolti verranno proposti in due apposite Pubblicazioni elettroniche: una dedicata alla scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e una agli istituti secondari di secondo grado.
Tali pubblicazioni saranno consultabili sul sito del CRED Ausilioteca www.ausiliotecafirenze.org e sulla rete Civica del Comune di Firenze www.comune.fi.it nelle pagine dedicate alle News e nel Portale dell’Educazione.

Per informazioni è possibile contattare il CRED Ausilioteca, Via Nicolodi 2, 50131 FIRENZE Tel. 055 262 5733 – 055 262 5818

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
La Responsabile del Procedimento, ai sensi della Legge 241/1990 e successive modifiche è la Responsabile P.O. Servizi per l’inclusione scolastica – Servizio Supporto alla scuola – Direzione Istruzione – Dr.ssa Gianna Teri

Per scaricare l'Avviso Pubblico: CLICCA QUI.

Per scaricare lo Schema di Presentazione Progetti: FORMATO PDF o FORMATO WORD

Per scaricare il modello di Piano Finanziario: FORMATO PDF o FORMATO WORD