Aula didattica dell'Ausilioteca

Il C.R.E.D. AUSILIOTECA (Centro Risorse Educative Didattiche) è un centro di consulenza e documentazione di ausili e sussidi didattici specifici, che si rivolge al mondo della scuola per favorire i processi di integrazione e apprendimento di alunne e alunni diversamente abili o in condizioni di svantaggio.

Fra gli scopi primari del CRED Ausilioteca vi è proprio quello di offrire strumenti, materiali e ausili per facilitare l’acquisizione dei prerequisiti e degli apprendimenti necessari. In questo senso il CRED Ausilioteca è presente da molti anni nel tessuto della vita scolastica delle scuole fiorentine dall’infanzia alla secondaria di primo grado attraverso le proposte laboratoriali e formative de Le Chiavi della Città, e di Tuttinsieme.

Dal 2004 ai servizi già erogati dal CRED Ausilioteca si è aggiunto il servizio sulle Difficoltà Specifiche di Apprendimento e Potenziamento delle abilità.

Il CRED Ausilioteca attraverso i suoi servizi e le sue attività laboratoriali e formative vuole offrire al mondo scolastico - ma non solo – una serie di interventi sul tema della disabilità. Attraverso questa varietà di proposte punta a favorire l’integrazione scolastica e sociale degli alunni e delle alunne, a sostenere e informare le famiglie, ad affiancare il lavoro degli insegnanti, a sensibilizzare la cittadinanza. Confidiamo che tutto ciò possa contribuire a creare un clima più favorevole e di accoglienza nel percorso che ogni persona disabile, sin dall’infanzia, deve affrontare nella sua vita.

Scarica la brochure

Foto di Elisabetta Bencini

Elisabetta Bencini

Laureata in diritto costituzionale all’Università di Giurisprudenza di Firenze, a fianco di un impegno personale nel sociale, ho alternato esperienze nel mondo del lavoro come libera professionista (creativa pubblicitaria per circuiti radiofonici nazionali, agente assicurativo) fino ad approdare nel 1998 al Comune di Firenze, dove ho iniziato a lavorare presso il Quartiere 4, quartiere con una storia importante nell’inclusione e nell'integrazione delle tante diversità, per poi passare all’Ufficio del Difensore civico fino all’anno della sua chiusura nel 2010, quando sono stata chiamata presso l’Avvocatura del Comune.
Da due anni sono alla Direzione Istruzione, prima come responsabile del pre-postscuola ed altri servizi di supporto alla scuola ed ora come responsabile dell’inclusione scolastica.

Foto di Alessandro Guarducci

Alessandro Guarducci

Lavoro in campo educativo dal 2001, prima come educatore presso il centro diurno “La Zattera” di Campi Bisenzio, poi come progettista e coordinatore di servizi e progetti educativi della cooperativa sociale Macramè.
Dal 2010, per la cooperativa sociale Macramè, coordino il gruppo di esperti in forza presso il CRED Ausilioteca del Comune di Firenze.

Foto di Paola Carlucci

Paola Carlucci

Sono laureata in Pedagogia. Da sempre mi sono interessata ai temi delle differenze di genere e delle opportunità che ciascuno di noi dovrebbe avere nel corso della propria vita. Mi sono infatti laureata sulle associazioni delle donne a Firenze negli anno '90. Nel 1980 ho iniziato a lavorare: prima presso la Provincia di Firenze dove ho svolto, per molti anni, l'ufficio di segreteria degli Organismi di Pari Opportunità (Commissione e Comitato) previsti in ogni ente e successivamente, dal 2004, mi sono trasferita al Comune di Firenze alla Direzione Istruzione. Dal 2010 sono al CRED Ausilioteca. Seguo in particolare il progetto Tuttinsieme per l'integrazione e collaboro insieme ai miei colleghi e colleghe a tutte le attività in cui è impegnato l'ufficio. Ho due grande passioni, la lettura e le lunghe passeggiate nella natura ma anche in città.

Foto di Barbara Scartoni

Barbara Scartoni

Sono Laureata in Scienze Naturali. Lavoro presso il Comune di Firenze dal 2001, dove ho lavorato presso l'Ufficio Tempi e Spazi fino al 2008 con un contratto di collaborazione coordinata e continuativa per la realizzazione di un progetto FSE EQUAL denominato TEMPO.
Ho lavorato poi presso il Centro di Formazione Professionale, occupandomi sempre di progetti di formazione finanziati dal Fondo Sociale Europeo.
A settembre 2008 sono entrata di ruolo con la qualifica di istruttore amministrativo presso l'Ufficio Educazione degli Adulti della Direzione Istruzione.
Dal 2010 lavoro presso il CRED Ausilioteca e mi occupo di inclusione scolastica, di gestione amministrativa dei finanziamenti della legge 285/97 e dei fondi regionali relativi al Piani educativi zonali della Regione Toscana.

Foto di Gian Luca Dreucci

Gian Luca Dreucci

Sono Diplomato. Dal 1981 dipendente a ruolo del Comune di Firenze, tutto il periodo sono rimasto nella Direzione Istruzione con varie mansioni, prevalentemente come Operatore nel settore delle mense scolastiche. Dal Settembre 2015 trasferito in ufficio al Cred dove mi occupo dei corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti inseriti ne "le Chiavi della Città", oltre a seguire gli aspetti organizzativi dell'Ausilioteca.

Foto di Enrico Rialti

Enrico Rialti

Sono psicolinguista e tutor dell'apprendimento, da tempo mi occupo di disturbi dello sviluppo e difficoltà scolastiche con particolare attenzione alla promozione del metodo di studio come strumento per la prevenzione del disagio giovanile nelle sue varie forme. Negli anni, l'interesse per le tematiche dei processi evolutivi, delle neuro-diversità e della didattica inclusiva mi ha portato a specializzarmi sui Disturbi Specifici di Apprendimento, sui Disturbi del Linguaggio e della Comunicazione, sulla glotto-didattica speciale e sugli interventi di Tutoring e Mentoring agli adolescenti e ad occuparmi di tutoraggio (coordino l'area tutoring del Centro NuovaMente, Scandicci) e formazione agli insegnanti e agli educatori (tramite vari enti e istituzioni tra cui AID, AIDAI, AIRIPA, COSPES, LibriLiberi e Università degli studi di Firenze per la specializzazione all'attività di sostegno).
Collaboro con Il CRED Ausilioteca occupandomi di consulenza a studenti, famiglie e docenti, di formazione, di ricerca e della realizzazione di progetti laboratoriali presso le scuole del territorio dedicati alla promozione del metodo di studio come strumento inclusivo e preventivo.

Foto di Claudia Durso

Claudia Durso

Pedagogista con specializzazione in Pedagogia Clinica.
Inizio la mia attività educativa e pedagogica occupandomi di disagio minorile in strutture residenziali per minori a rischio abusi e minori non accompagnati. Percorso ventennale in cui mi sono occupata anche di progetti pedagogici rivolti a minori in regime restrittivo. Ho svolto attività quale Consulente Onorario presso la Corte d’Appello di Firenze sez.ne per i minori e partecipato alle attività formative e di aggiornamento quale componente dell’Associazione Nazionale Magistrati per i Minori e Famiglie.
Da oltre 15 anni mi occupo di Disturbi Specifici dell’Apprendimento con una formazione in valutazione e potenziamento delle abilità specifiche di apprendimento conseguita presso l’Università di Firenze e la ASL 10.
Dal 2004 svolgo attività di consulenza sui DSA -BES rivolta a genitori e insegnanti presso il Centro Risorse Educative Didattiche della Direzione Istruzione del Comune di Firenze e presso le scuole. Mi occupo di potenziamento degli apprendimenti e supporto allo studio; seguo laboratori didattici e di videoscrittura per bambini con difficoltà di apprendimento specifico e bisogni educativi speciali.

Foto di Cristina Sassi

Cristina Sassi

Psicologa, Specialista in Psicoterapia ad indirizzo Costruttivista Ermeneutico. Iscritta all’Albo degli Psicologi della Toscana dal 1999, n° 2566; dal 2002 iscritta nella sezione Psicoterapeuti.
Svolge attività di Psicologa e Psicoterapeuta come libero professionista. Collabora con l’equipe dell’Ausilioteca del Comune di Firenze dal 2013. Dal 2012 svolge attività di Didatta AIPPC (Associazione Italiana Psicologia e Psicoterapia Costruttivista) presso il CESIPc di Firenze (Centro Studi in Psicologia Costruttivista).
Collabora dal 1999 con enti pubblici, privati e privato sociale negli ambiti della progettazione di interventi educativi, riabilitativi, formativi nell’ambito della disabilità, del sostegno ai genitori e alle famiglie, alle equipe di operatori ed educatori, della supervisione.

Foto di Samanta Magni

Samanta Magni

Psicologa, Specialista in psicoterapia ad indirizzo Costruttivista Ermeneutico. Iscritta all’Albo degli Psicologi della Toscana dal 2005, n° 3698. Svolge attività di psicologa e Psicoterapeuta come libero professionista; si occupa anche di progettazione di interventi socio-educativi, sostegno alle famiglie, formazione operatori, supervisione equipe operatori e formazione insegnanti; ricopre il ruolo di coordinatrice psico-pedagogica del centro diurno La Zattera, servizio della cooperativa sociale Macramè di Campi Bisenzio; collabora con l’equipe dell’Ausilioteca del Comune di Firenze dal 2013.

Foto di Giovanni Fadda

Giovanni Fadda

Sono laureato in Lettere e filosofia, ma mi sono da subito occupato di programmazione e in particolare dello sviluppo di applicativi Web.
Ho sviluppato progetti per enti pubblici e società private, tra cui Il Consiglio Regionale della Toscana, Il Comune di Firenze, Asl, Università, Cooperative, Case editrici, Agenzie di pubblicità e Marketing.
Ma soprattutto mi sono occupato della progettazione e dello sviluppo di ausili per persone con disabilità, tra cui "Dedalus", un software a scansione che consente l'accesso ad un pc a persone con gravissime disabilità motorie.
Per l'ausilioteca svolgo attività di consulenza e sviluppo software. Tra i tanti progetti realizzati: "La Casa delle Parole", la piattaforma didattica "Facilefacile" e una collezione di "Tools", in continua crescita.
Attualmente mi sto occupando di Scracht, un sistema che consente di programmare in maniera semplice e intuitiva assemblando blocchi di codice come i mattoncini del Lego. Questo sia per introdurre i più giovani alla "magia" della programmazione, sia per sviluppare giochi educativi per bambini con difficoltà di apprendimento.