Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

DESTINATARI: Scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
ADARTE Associazione Danza Arte Teatro
Sede legale: via Cassia Nord, 59 - Siena
Sede organizzativa: vicolo San Marco Vecchio - Firenze
Referente: Paola Vezzosi
Cellulare: 333 3603751
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.associazioneadarte.org www.paolavezzosi.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: spazi adeguati disponibili in maniera esclusiva (es. auditorium, teatri, aule vuote o sgombrabili agevolmente, in ultima ipotesi e, solo dove l'operatore la ritenga adeguata, palestre che sono in generale altamente sconsigliabili). Lettore cd amplificato.

PRESENTAZIONE
Il laboratorio si incentra sulla lettura. Gli insegnanti sono chiamati a scegliere un testo tra quelli proposti dagli operatori. La lettura – in forma di estratti - viene associata non solo a un’elaborazione mentale e analitica ma anche al corpo in movimento, con il risultato di ottenere una sintesi di esperienze di linguaggi verbali e motorio-gestuali che incrementi le potenzialità di apprendimento. Dare pari dignità al linguaggio verbale e al linguaggio del corpo significa moltiplicare le capacità comunicative. In particolare, nel caso di disabilità, stimolare la ricerca di linguaggi espressivi non convenzionali porta a riconoscere che ognuno è portatore di una individualità irripetibile e quindi di un’abilità differente capace di attribuire al gruppo un valore aggiunto.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Sviluppare le capacità di leggere e di apprendere
  • Sviluppare le capacità di osservazione e di commento
  • Sviluppare l’individualità costruttiva all’interno del gruppo attraverso esercizi di gestione della leadership attenta e consapevole
  • Sviluppare il rapporto di fiducia all’interno del gruppo e il senso di responsabilità per la cura del proprio e dell’altrui corpo
  • Sviluppare il senso di appartenenza al gruppo
  • Scoprire le possibili relazioni tra il linguaggio verbale e quello motorio
  • Sviluppare le capacità di analisi dei personaggi attraverso gli atteggiamenti posturali

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 5 incontri di 2h ciascuno

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
ASSOCIAZIONE ALMA CALENDE ONLUS
Sede: via De’ Macci, 35 - Firenze
Referente: Stefania Gontero
Cellulare 389 0432272
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.facebook.com/alma calende

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra

PRESENTAZIONE
La pratica dell’arte dello Shiatsu permette di migliorare l’equilibrio psico-fisico, riducendo stress e tensioni e favorendo la concentrazione e l’espressione autentica del bambino/ragazzo, che potrà condividere i benefici ricevuti con i propri compagni, in un clima di maggior coesione e armonia.

Il laboratorio “Shiatsu per tutti” è pensato per sviluppare il pieno potenziale di ogni partecipante in base alle sue peculiarità e, grazie alla pratica, favorire un collegamento con la percezione del proprio universo emotivo e del corpo.

Attraverso attività, proposte in forme di giochi e a coppie, verranno insegnate le tecniche base di tale disciplina, sviluppando la capacità di coordinamento dei movimenti e la conoscenza del compagno attraverso la percezioni tattile.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Accogliere il bisogno di contatto e attenzione dell’alunno, attraverso l’uso consapevole delle mani e del corpo, riducendo le contrazioni e tensioni fisiche, la necessità di mettersi in mostra e i conflitti.
  • Migliorare le relazioni e la comunicazione all’interno della classe, grazie all’aumento di armonia e serenità e al miglioramento delle capacità comunicative, verbali e non.
  • Sviluppare creatività, autostima, fiducia in se stessi e rispetto del proprio corpo, grazie alla possibilità di far esperienza di uno stato di maggior solidità, centratura e sicurezza interiore

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 6 incontri di 2h a cadenza settimanale

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Ditta Armonia - Impresa individuale di Sonia Coppi
Sede: via San Giusto - Prato
Referente: Sonia Coppi
Cellulare: 327 6392336
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.armonia.live

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, teatro

PRESENTAZIONE
Certe cose si possono dire con le parole, altre con i movimenti. Ma ci sono anche dei momenti in cui si rimane senza parole. A QUESTO PUNTO COMINCIA LA DANZA. La danza è l'unica forma di espressione in grado di unire, non ha bisogno di parole, ma di empatia. IMPARA BALLANDO racchiude un mondo, in cui ogni individuo impara a sentirsi libero, impara a collaborare, impara che per raggiungere un obiettivo comune ci vuole calma, dedizione e passione, impara che la disciplina è una cosa bella, un'ancora alla quale potrà aggrapparsi in un momento di caos nella propria vita, impara che dell'amore si deve andar fieri e dimostrarlo. La danza è questo e molto altro, le musiche spaziano da Tchaikovsky al più moderno pop, passando dal blues, jazz e rock, e quando c'è musica si balla e si impara! 5...6...7...8!.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Favorire la consapevolezza di sé, l’autopercezione corporea e la comunicazione empatica
  • Raggiungere un buon equilibrio psicofisico in relazione all’ambiente esterno
  • Educare alla respirazione
  • Orientare verso la concezione del corpo reale, superando ogni visione narcisistica del corpo ideale
  • Incoraggiare all’espressione delle emozioni, positive e negative
  • Approfondire pratiche motorie e musicali
  • Potenziare la capacità di ascolto come pratica di apprendimento
  • Potenziare la capacità di comprensione di video
  • Sviluppare l’integrazione e la socializzazione

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica intermedia) di 1h ciascuno
Classe: 10 incontri di 1h ciascuno con cadenza settimanale

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Associazione Art-Tu
Sede: via Cento Stelle, 24 - Firenze
Referenti: Flavia Bocchino - Elena Cherici
Cellulare: 334 3242754 - 338 5412519
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.art-tu.org

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra o salone o teatro

PRESENTAZIONE
Si propone un’attività dove l’equilibrio emotivo, lo sviluppo armonico accrescono le strutture cognitive/affettive, l’autostima, il benessere . La psicomotricità in MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi considera il “risveglio sensoriale“ centrale negli apprendimenti, nella crescita della comunicazione con se stessi e con gli altri, nell’accoglimento della diversità. Il percorso, particolarmente adatto a persone disabili, prevede il rafforzamento dello schema corporeo, lo sviluppo del concetto spazio-tempo-ritmo-intensità, l’espressione di sé attraverso molti linguaggi (grafico, cromatico, plastico, musicale, verbale), il movimento. I temi trattati spazieranno dai Quattro Elementi: Aria, Acqua, Terra, Fuoco alle stimolazioni sensoriali inerenti l'albero simbolo della rigenerazione della vita.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Sviluppare la creatività e il piacere di esprimersi scoprendo le potenzialità proprie e degli altri
  • Favorire l'apprendimento e lo spirito di cooperazione
  • Valorizzare le specificità di ogni individuo affermando il diritto alla diversità
  • Promuovere il passaggio tra molteplici e diversi linguaggi espressivi
  • Coinvolgere le famiglie per promuovere una genitorialità consapevole
  • Aumentare la capacità d’azione, la motivazione al fare e l’autostima
  • Incrementare l’attenzione, gli apprendimenti e la gestione emotiva

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti:: 3 incontri (presentazione, verifica intermedia e verifica finale ) di 1h ciascuno
Classe: 12h da articolare con i docenti in base al percorso e all’handicap

A richiesta delle singole scuole, l’associazione è disponibile ad incontrare i genitori per illustrare e condividere il valore del percorso scelto.

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
CEPISS - Società Cooperativa Sociale Onlus
Sede: via di Casellina, 57/F - Scandicci
Referenti: Barbara Giacomelli
Telefono: 055 7351407 - 055 782922 - 3738947356
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.cepisscoop.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio – Marzo 2018
Sede scolastica: palestra o spazio simile

PRESENTAZIONE
Il progetto nasce per favorire l’inclusione e l’integrazione nel gruppo dei bambini con disabilità, per far vivere loro un’esperienza ricca di stimoli che li possa aiutare a crescere, a sperimentarsi in maniera positiva, sviluppando le proprie capacità, attitudini e propensioni. Un percorso legato ai giochi di movimento e alla psicomotricità, favorisce l’armonica evoluzione del singolo attraverso le esperienze del corpo e del corpo in movimento. I giochi di movimento proposti, grazie alle esperienze di esplorazione dello spazio, della musica, del proprio corpo e di quello dell’altro, andranno gradualmente a promuovere il miglioramento del rapporto di ciascun soggetto con l'ambiente circostante, favorendo anche l’integrazione nel gruppo, la qualità dei rapporti interpersonali e le capacità comunicative.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Sviluppare la capacità di entrare in contatto con il mondo esterno, favorendo la relazione con lo spazio e gli oggetti, stimolando la relazione con gli altri
  • Sviluppare la capacità di attenzione, motivazione e intenzionalità che porta all’azione, che favorisce la concentrazione e la funzione simbolica
  • Sviluppare la capacità di rilevazione delle informazioni provenienti dal corpo e dall’ambiente esterno e la modalità della conseguente risposta motoria, favorendo e consolidando la conoscenza dello schema corporeo

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale ) di 1h ciascuno
Classe: 10 incontri di 1h ciascuno

DESTINATARI: Scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Himalayan Yoga Institute A.P.S. A.S.D.
Sede: viale dei Mille, 90 – Firenze
Referenti: Antonella Panzani/ M. Costanza Viciani
Telefono: 055 472015 – Cellulare 333 7297564
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.himalayaninstitute.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: aula libera da arredi

PRESENTAZIONE
L’esperienza dello yoga a scuola, attraverso la percezione del proprio corpo e del proprio respiro, accompagna il bambino alla scoperta di sé e al riconoscimento delle proprie potenzialità. Gli allievi vengono guidati alla scoperta di modi alternativi di relazione e di apprendimento, esplorano i sensi, osservano e riconoscono le proprie emozioni.

Il contesto rilassante stimola l’attitudine al silenzio e all’ascolto interno ed esterno. Le attività non competitive favoriscono l’accoglienza e la partecipazione dei ragazzi diversamente abili promuovendo inoltre, all’interno del gruppo classe, la valorizzazione di aspetti fondamentali quali rispetto, tolleranza e non violenza. Le tecniche yoga sostengono l’integrazione tra i due emisferi celebrali, migliorando la memoria e facilitando l’apprendimento.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Sviluppare la consapevolezza dello schema corporeo
  • Sviluppare la consapevolezza del respiro
  • Sviluppare la capacità di rilassarsi
  • Migliorare la capacità di concentrazione
  • Sviluppare la coscienza di sé, del mondo esterno e migliorare la capacità di relazione con l’altro

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 10 incontri di 1h ciascuno a cadenza settimanale

DESTINATARI:Scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Marameo Gruppo di iniziativa sociale ONLUS
Sede: via Fausta Labia, 15 – Roma
Referente: Simona Acqualagna
Cellulare: 392 9321147
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, teatro, aula adatta all’attività di motorie

PRESENTAZIONE
Potersi ritagliare uno spazio e un tempo dove respirare, ascoltare e sperimentare da soli e con gli altri, senza l'usuale coinvolgimento della parola (intesa come concetto e/o processo mentale) non può che favorire un miglioramento della qualità della vita in termini di attenzione verso se stessi e il mondo che ci circonda.

I partecipanti al laboratorio verranno fatti entrare in una dimensione diversa dal solito, dove la parola è solo "indicazione" e ognuno potrà viversi liberamente, con i propri limiti, al riparo da giudizi e competizioni; questo permetterà a tutti quanti di collaborare e creare momenti unici di autenticità e poesia dove ognuno offrirà se stesso per quello che vorrà e potrà.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Migliorare la capacità di attenzione verso se stessi e verso gli altri
  • Migliorare la capacità di ascolto verso se stessi, gli altri e il mondo che ci circonda
  • Migliorare la concentrazione, l'apprendimento e facilitare la socializzazione
  • Sperimentare alcune posizioni Yoga
  • Sperimentare la possibilità di legare con il movimento e il contatto le posizioni yoga singolarmente e collettivamente
  • Creare una coreografia teatrale corale che raccolga il lavoro svolto
  • Fornire altri punti di vista e nuovi strumenti agli insegnanti e ai loro alunni
  • Potenziare la consapevolezza emotiva

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica intermedia) di 1h ciascuno
Classe: 10 incontri di 1h e 30 minuti ciascuno a cadenza settimanale

DESTINATARI:Scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Marameo Gruppo di iniziativa sociale ONLUS
Sede: via Fausta Labia, 15 – Roma
Referente: Simona Acqualagna
Cellulare: 392 9321147
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, teatro, aula adatta all’attività di motorie

PRESENTAZIONE
Cosa si muove in noi quando percepiamo qualcosa? Inevitabilmente ciò che ci muove dentro ci muove fuori e viceversa.

Arte e danza unite nel sorprendente Metodo di Maria FUX.

L’arte: canale scevro da pregiudizi, creatore di magica sintonia. La Danza: elemento essenziale per conoscerci, riscoprirci e reinventarci.

Ispirandoci a varie opere d’arte uniremo la presa di coscienza immaginifico-mentale a quella corporea, analizzando, danzando e ricreando gli stessi elementi ispiranti: una foglia, una stella, un arcobaleno, un fiore ci daranno il pretesto per muoverci e creare liberamente. Un momento di concentrazione, introspezione e armonia personale condivisa. Un Laboratorio dove ognuno, con i propri limiti e particolarità potrà partecipare libero di essere semplicemente se stesso.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Migliorare l’attenzione verso se stessi e verso gli altri
  • Migliorare l’ascolto e la tolleranza verso se stessi e gli altri
  • Migliorare la concentrazione
  • Migliorare l’osservazione e la valutazione critica
  • Facilitare la socializzazione
  • Sperimentare la possibilità di legare al movimento corporeo concetti, immagini, sogni e necessità per poi produrre nuove creazioni artistiche
  • Potenziare l’immaginazione personale e collettiva a favore della compartecipazione
  • Potenziale le abilità manuali-espressive

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 1 incontro (presentazione) di 1h
Classe: 5 incontri di 1h ciascuno a cadenza settimanale

DESTINATARI: Scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Quartotempo Firenze - A.S.D.
Sede: via Francesco Baracca 2/A - Campi Bisenzio (FI)
Referente: Matteo Fazzini
Cellulare: 348 2319500
E-Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: http://quartotempofirenze.wordpress.com/

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, aula adatta all’attività di motorie

PRESENTAZIONE
Sportivamente a Scuola… No Gap School! è un laboratorio di integrazione e sensibilizzazione che mira a valorizzare le capacità relazionali degli alunni con disabilità mettendoli al centro di attività sportive che creino divertimento e nuove forme di relazioni nella classe. Il Gioco e lo sport sono strumenti per riflettere e acquisire regole, conoscersi in modo differente, trasformare le dinamiche relazionali per facilitare l'inclusione e vedere la diversità come ricchezza attraverso esperienze dirette. Ove ritenuto idoneo saranno presenti “Atleti Tutor” diversamente abili che aiuteranno, testimoniando come lo sport possa essere inclusivo. Un percorso per giocare e riflettere, un’esperienza per mettersi in relazione e conoscere se stessi e gli altri.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Divertirsi mettendo se stessi in gioco attraverso esercizi diversi in cui partecipa tutta la classe
  • Accrescere l’autostima e il senso di competenza operativa personale degli alunni diversamente abili
  • Promuovere esperienze senso percettive e motorie atte a migliorare la conoscenza e il controllo del corpo per la ricerca di un benessere fisiologico personale degli studenti diversamente abili
  • Favorire l’attivazione di esperienze in cui gli alunni senza e con disabilità possano misurarsi in relazioni non abituali con l’obiettivo di porsi domande sul tema della diversità

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 6 incontri di 2h ciascuno

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I° grado
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
Sport Rugby and Friendship – ASD
Sede: via degli Artisti, 14 – Firenze
Referente: Antonio Abussi
Telefono/Cellulare: 055 0127801 – 388 1888883
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.antonioabussi.com , www.artfitnesscenter.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, aula adatta all’attività di motorie, giardino

PRESENTAZIONE
Sport dagli alti valori educativi fra i quali la socializzazione e la solidarietà. La sua disciplina implica dei principi di convivenza e di solidarietà fondamentali per la riuscita del divertimento e della spettacolarità del rugby. Il pallone va passato all'indietro, non in avanti, quindi ci dovrà essere un compagno pronto a ricevere l'invito a continuare il gioco. Un sostegno al portatore di palla è altamente educativo per i bambini. Una disciplina che ha sempre avuto una grande sensibilità per i diversamente abili, i giochi con la palla ovale sono fonte di aumento delle capacità motorie, della concentrazione e positivi per la buona crescita psico-fisica dei bambini. L'obbiettivo comune di divertirsi confrontando tutte le diversità psico-motorie dei partecipanti, rende questa attività unica.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Sviluppare la crescita dell'autostima nel disabile ma più in generale in tutta la classe
  • Accrescere le capacità manuali e motorie
  • Aumentare la conoscenza del rapporto corpo spazio
  • Sviluppare le competenze al gioco collettivo
  • Accrescere l’integrazione del diversamente abile nella classe
  • Aumentare la sensibilità della classe verso la diversità
  • Sviluppare il rispetto verso tutti i componenti dell'attività
  • Sviluppare il controllo e la diminuzione dell'aggressività

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h e 30 minuti ciascuno
Classe: 5 incontri di 1h e 30 minuti ciascuno

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
UISP Comitato di Firenze
Sede: via F. Bocchi 32 - Firenze
Referente: Chiara Stinghi
Telefono: 055 6583510
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.uispfirenze.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, aula adatta all’attività di motorie

PRESENTAZIONE
Gli incontri investiranno la sfera dell'immaginario e del fantastico per dar modo al bambino di apprendere per emozioni utilizzando situazioni che consentono di agire il corpo nella sua intera completezza. Attraverso lo scenario si sperimentano prove su varie abilità: saltare, nascondersi, misurare l’ equilibrio… Il gioco è il mezzo per conoscere se stessi ed entrare in relazione con gli altri.

Le proposte sono di tipo motorio-funzionale, per lo sviluppo delle capacità corporee; i bambini si muovono dando forza, misura e coscienza al loro agire, sperimentando con tutto il corpo le proposte variegate. Le sperimentazioni avvengono attraverso materiali poveri e giochi creativi in cui, attraverso il movimento, si intende sostenere la costruzione dell’identità, dando voce anche alle emozioni e la diversità di ognuno.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Consolidare gli schemi motori di base (locomotori e non locomotori) e quelli schemi posturali (statici o statico/dinamici)
  • Sviluppare le potenzialità latenti e le abilità motorie
  • Sviluppare le competenze e le abilità espressive, comunicative e di relazione
  • Acquisire una maggiore autonomia e consapevolezza corporea
  • Stimolare la creazione di un’area di relazione a partire dal piacere del movimento vissuto
  • Sviluppare il lavoro, lavorare in coppia, in gruppo, da soli e rinforzare il piacere di agire e di interagire con gli altri
  • Stimolare l’interiorizzazione dei rituali e delle regole

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 2 incontri (presentazione e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 8 incontri di 1h e 30 minuti ciascuno articolati secondo la fascia di età

Prerequisiti ed Elementi Rafforzativi dell'Apprendimento
Un progetto condiviso fra Psicologia e Psicomotricità

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria
MACROAREA: Psicomotricità ed espressione corporea

SOGGETTO PROPONENTE
UISP Comitato di Firenze
Sede: via F. Bocchi, 32 - Firenze
Referente: Chiara Stinghi
Telefono: 055 6583510
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.uispfirenze.it

PERIODO E SEDE DI SVOLGIMENTO
Gennaio - Marzo / Aprile - Maggio 2018
Sede scolastica: palestra, aula adatta all’attività di motorie

PRESENTAZIONE
I prerequisiti dell’apprendimento sono abilità cognitive di base, necessarie per l'acquisizione delle future abilità scolastiche come lettura, scrittura, calcolo. Potenziare i prerequisiti dell'apprendimento significa proporre attività che stimolino e aiutino la persona a sviluppare al meglio le sue risorse cognitive che possono essere potenziate sin dalla scuola dell'infanzia e rafforzate durante il periodo della scuola primaria. Il progetto, prevede l'intervento integrato dello psicologo dell'apprendimento e dell’esperto di attività motoria, lavorando prevalentemente sull’acquisizione e il potenziamento dei prerequisiti motorio-prassici e può supportare le insegnanti dove sono presenti disturbi della sfera cognitiva ed emotiva, disturbi di attenzione e iperattività, disturbi del comportamento.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Favorire, attraverso le capacità motorie, corporee, sensoriali e percettive, lo sviluppo dei prerequisiti dell'apprendimento
  • Acquisire e potenziare i prerequisiti motorio-prassici
  • Sviluppare la funzione simbolica
  • Esplorare, sviluppare e affinare le capacità logico/matematiche attraverso le capacità sensoriali percepite e rappresentate
  • Sviluppare l'organizzazione spazio/temporale
  • Esplorare, attraverso il corpo, lo spazio studiando le distanze e le traiettorie
  • Esplorare e affinare la capacità di ritmizzazione
  • Sviluppare le competenze linguistiche partendo dall’ambito motorio

ARTICOLAZIONE ATTIVITÀ
Insegnanti: 3 incontri (presentazione, verifica intermedia e verifica finale) di 1h ciascuno
Classe: 8 incontri di 1h e 30 minuti ciascuno con cadenza settimanale