Un servizio che è possibile attivare per le famiglie dei bambini e ragazzi seguiti dal CRED è la consulenza psicoeducativa rivolta ai genitori: è uno spazio di supporto ai genitori alla prese con la quotidiana complessità dell’educazione di figli con disagio e/o difficoltà scolastiche. Il mestiere del genitore è complesso e la nostra realtà quotidiana, insieme alla recente situazione di pandemia, risulta sempre più difficile da affrontare, rendendo l’azione educativa spesso faticosa. Diventa perciò importante, soprattutto in questo momento, offrire occasioni di consulenza per i genitori, aiutarli a legittimarsi, offrire uno spazio per parlare e pensare insieme e ricostruire la fiducia nelle personali capacità di fronte a situazioni di incertezza e di accompagnare i figli/e nel confrontarsi con le loro difficoltà.

Adesso al servizio: il servizio di consulenza psicoeducativa può essere attivato, all’interno del percorso al CRED, tramite la segnalazione del consulente che prende in carico il bambino/ragazzo e la sua famiglia; il servizio è gestito dalla dott.ssa Cristina Sassi, psicologa, psicoterapeuta all'interno dell’equipe del CRED.