Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

Tra le attività del Centro Risorse Educative Didattiche (C.R.E.D.),  quella del Potenziamento delle Abilità Specifiche di Apprendimento si rivolge soprattutto agli alunni della scuola primaria.

Il Potenziamento consiste in una serie di attività che mirano a sviluppare (potenziare) le abilità di lettura, scrittura , calcolo e di ragionamento logico sia in ambito linguistico lessicale che matematico.

Ci si avvale, per queste attività, di ausili per gli apprendimenti e la didattica, sia di tipo informatico che analogico. Molti degli ausili utilizzati sono stati creati dagli stessi operatori del C.R.E.D. Ideati e  misurati sulle difficoltà dei bambini che frequentano il Centro secondo un criterio di semplificazione e dei contenuti degli apprendimenti scolastici.

In un'ottica inclusiva, tali strumenti risultano di utilità anche per bambini che non hanno particolari difficoltà, con la funzione di accelerare gli apprendimenti stessi o di facilitare l'attività didattica dell'insegnante o le attività di studio a casa.

L'approccio metodologico, seguito nell'attività di potenziamento, risponde a criteri pedagogico didattici e tiene conto degli sviluppi della ricerca nell'ambito dei Disturbi Specifici di Apprendimento.

Scopo del Potenziamento è la riduzione degli errori in ortografia ( omissioni, sostituzioni di lettere, doppie, accenti e altri), degli errori nel calcolo ( errori di procedura, di valore numerale, di grandezze, del calcolo a mente, di strategie e altro ancora) e nella lettura per ciò che riguarda la correttezza e la rapidità.

Attenzione particolare viene data alla “logica” del linguaggio usata dal bambino per correggere quella forma di  ragionamento poco funzionale ai risultati desiderati; soprattutto in ambito matematico.