Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

Il Cred Ausilioteca dell’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, presente dalla fine degli anni’90, promuove concretamente l’integrazione di chi si trova in situazioni di disabilità o svantaggio,  attraverso la realizzazione di numerose attività e servizi con il supporto di strumenti e materiali mirati.

Il progetto Tuttinsieme per l’Integrazione continua la sua attività proponendo alle scuole del territorio fiorentino laboratori volti a favorire l’accoglienza e l’integrazione degli allievi e delle allieve che affrontano quotidianamente condizioni di svantaggio legate a forme di disabilità.

I valori fondamentali su cui si basa il progetto sono la valorizzazione della diversità, la solidarietà, le pari opportunità, che vengono sperimentati concretamente nel contesto scolastico attraverso varie attività laboratoriali.

La scuola rappresenta, infatti, un luogo dove accogliere le molteplici diversità che caratterizzano ciascun individuo, trasformandole in punti di forza che possono così entrare a far parte del bagaglio personale di esperienze vissute dagli alunni e dalle alunne, al fine di arricchirne la crescita in quanto futuri cittadini e cittadine.

Sul sito del Cred Ausilioteca (www.ausiliotecafirenze.org) e sul portale Educazione del Comune di Firenze (http://educazione.comune.fi.it/index.html) sono consultabili due pubblicazioni, la prima contenente i progetti rivolti alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, l’altra dedicata agli istituti secondari di secondo grado.

I progetti per questo anno sono 57 per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado e 31 per le scuole secondarie di secondo grado. Molte sono le proposte presentate da nuove realtà accrescendo e differenziando ulteriormente l’offerta formativa di Tuttinsieme. Le proposte progettuali sono suddivise in macroaree tematiche, per facilitare la scelta dei laboratori da parte del personale insegnante.

La valutazione dei progetti selezionati si è avvalsa anche dell’attività di monitoraggio costante effettuata dal personale del Cred Ausilioteca, dagli insegnati e dagli operatori dei laboratori, come strumento indispensabile per garantire la rispondenza delle proposte ai bisogni degli allievi disabili ed alle esigenze delle diverse realtà scolastiche.

L’impegno continua con energia ed entusiasmo per rispondere ai bisogni dei giovani e delle loro famiglie, che vivono tutti i giorni condizioni di difficoltà e disagio, costantemente animato dalla convinzione dell’importanza e del valore sociale ed educativo che riveste questo obiettivo. Siamo convinti, infatti, che la dimensione ricercata con Tuttinsieme rappresenti una ricchezza anche per chi si trova ad accogliere la difficoltà e il disagio, insegnando tutto il valore delle differenze.


Buon lavoro

Cristina Giachi
Vicesindaca
e Assessora all’Educazione, Università e Ricerca