Chiamaci per un appuntamento 055-2625727

Come ogni anno, proponiamo alle scuole del territorio fiorentino il progetto "Tuttinsieme per l’Integrazione".

Insegnanti e docenti potranno scegliere, tra le numerose proposte presentate, i percorsi formativi più adatti per rispondere alle esigenze di inclusione e di pari opportunità degli alunni e delle alunne all'interno della classe, con una particolare attenzione alle diverse tipologie di disabilità, con l'obiettivo di rendere la scuola sempre più accogliente e inclusiva.

Di seguito le nuove proposte per l’Anno Scolastico 2018-2019.

Laboratori per la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado

Laboratori per la scuola secondaria di secondo grado

Manuale per la presentazione delle domande

Informativa sulla presentazione delle domande

L’Amministrazione Comunale di Firenze intende procedere alla raccolta di proposte, da parte di soggetti associati (associazioni, cooperative, società, enti, imprese, etc.), per la realizzazione di percorsi laboratoriali scolastici nell’ambito del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” del CRED Ausilioteca - P.O. Inclusione scolastica.

Il progetto “Tuttinsieme” è rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92 delle scuole del territorio del Comune di Firenze (statali di ogni ordine e grado e infanzia comunale), con l’obiettivo di favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico, nonché il miglioramento dei livelli di autonomia personale: le condizioni favorevoli al pieno raggiungimento di queste finalità richiedono l’adozione di una logica sistemica centrata sul coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.

Le proposte, devono essere presentate utilizzando l’apposita piattaforma disponibile all’indirizzo: https://servizionline.comune.fi.it/cred che sarà attiva fino al 30 aprile 2018 - ore 13.00.

Il bando è consultabile anche all’indirizzo: https://www.comune.fi.it/pagina/amministrazione-trasparente/bandi-di-gara-e-contratti

Attenzione: Si informa chi volesse partecipare al bando in oggetto che gli Uffici di Via Nicolodi della Direzione Istruzione saranno chiusi il giorno 30 aprile 2018. Si prega quindi di contattare gli uffici per eventuali informazioni nei giorni precedenti.

Bando
Allegato A descrizione progetto
Dichiarazione legale rappresentante

Anche quest’anno proponiamo alle scuole del territorio fiorentino il progetto Tuttinsieme per l’Integrazione.
La ricca proposta di laboratori offre a insegnanti e docenti la possibilità di scegliere percorsi formativi scolastici di inclusione e di pari opportunità per tutti gli alunni e le alunne all’interno del gruppo classe, qualunque sia la loro tipologia di disabilità.
Il progetto vuole contribuire a rendere la scuola un luogo più accogliente e di maggiore benessere.
Di seguito troverete le nostre proposte per l’Anno Scolastico 2017-2018.

Laboratori per la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado
Scarica la pubblicazione
Scarica il questionario di gradimento [pdf]
Scarica il questionario di gradimento [doc]

Laboratori per la scuola secondaria di secondo grado
Scarica la pubblicazione
Scarica il questionario di gradimento [pdf]
Scarica il questionario di gradimento [doc]

Nuovi progetti ammessi
Progetti già proposti ammessi
Nuovi progetti non ammessi
Progetti già proposti non ammessi

L’Amministrazione Comunale di Firenze intende procedere alla raccolta di proposte, da parte di soggetti associati (associazioni, cooperative, società, enti, imprese, etc.), per la realizzazione di percorsi laboratoriali scolastici nell’ambito del progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” del CRED Ausilioteca.

Il progetto “Tuttinsieme per l’integrazione” è rivolto alle classi con presenza di alunni diversamente abili, certificati in base alle legge 104/92 delle scuole del territorio del Comune di Firenze (statali di ogni ordine e grado e infanzia comunale), con l’obiettivo di favorirne i processi relazionali, l’integrazione e la socializzazione in ambito scolastico, nonché il miglioramento dei livelli di autonomia personale: le condizioni favorevoli al pieno raggiungimento di queste finalità richiedono l’adozione di una logica sistemica centrata sul coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.